Comunicato Stampa Stabiaequa Half Marathon

Stabiaequa, festa per oltre 900 podisti: successi di Nigro e Janat

CASTELLAMMARE, 03 Febbraio 2019 – Oltre 900 podisti hanno preso parte, questa mattina, alla settima edizione di Stabiaequa, la mezza maratona con partenza e arrivo alle Antiche Terme di Castellammare e passaggi a Marina di Stabia e Vico Equense. Una bella festa dello sport per una gara podistica dall’enorme fascino: gli appassionati hanno attraversato un percorso con lunghi tratti “vista mare”, nel panorama unico al mondo della penisola sorrentina.

Tra gli uomini, il successo è andato a Giorgio Mario Nigro della società Carmax Camaldolese, che ha chiuso in 1.12’47”. Il 31enne di Capaccio ha preceduto Hamid Kadiri (Il Laghetto), secondo in 1.13’28”, e Massimiliano Fiorillo (Podistica Cava Pic. Costa Amalfi), terzo in 1.14’47”. “Bel percorso e ottima organizzazione”, ha commentato Nigro, al suo esordio a Stabiaequa. “E’ stato forse più difficile di quanto mi aspettassi, nel tragitto verso Vico c’è uno strappo in salita che si è fatto sentire. Ho fatto gara di testa con Kadiri fino al giro di boa a Vico, al km 16, quindi ho cambiato passo e sono contento di aver vinto”.

Tra le donne, secondo successo consecutivo per Hanane Janat (Il Laghetto). L’atleta africana ha chiuso in 1.23’59”. Sul podio due campane: Ilenia Nicchiniello dell’Amatori Podismo Benevento (1.30’08”) e Alessandra Ambrosio dell’Amatori Atletica Napoli (1.30’24”). “La gara mi è piaciuta molto: salite, discese e molti chilometri panoramici, davvero divertente ed impegnativa. Spero di tornare per poter centrare la tripletta”.

Miglior società, la Podistica Il Laghetto.

Andrea Fontanella, presidente della Sport Eventi Run, traccia un bilancio di questa edizione: “Siamo soddisfatti, i numeri hanno premiato la nostra scelta di passare dalla 16 alla 21 km e adesso puntiamo a rafforzare ulteriormente questa mezza maratona, facendone una corsa di rilevanza nazionale”. Alla partenza della Stabiaequa 2019 erano presenti il consigliere regionale Alfonso Longobardi, il vicesindaco di Castellammare, Lello Radice, e il presidente del consiglio comunale, Vincenzo Ungaro. E ancora il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, e il presidente Uisp Napoli, Antonio Mastroianni.

Stabiaequa 2019 si è svolta con il contributo di Diadora, EliteSport, NLG–Navigazione Libera del Golfo e Conserve Italia.

Qui le classifiche complete: CLASSIFICHE

Presentata la 7^ edizione della mezza maratona Stabiaequa

Domenica partenza e arrivo alle Terme di Stabia: c’è anche la 9 km

Oltre 800 atleti al via, iscrizioni aperte fino a venerdì

CASTELLAMMARE – 29 Gennaio 2019 – “Siamo passati da 16 a 21 chilometri, uno sforzo importante che renderà ancora più bello questo percorso”. Andrea Fontanella, presidente della Sport Eventi Run, presenta la Stabiaequa Half Marathon, gara podistica in programma domenica mattina a partire dalle 9 e che da quest’anno assume una grande valenza entrando nel circuito nazionale. “Ci sono già 800 partecipanti, ma abbiamo riaperto i termini e sarà possibile iscriversi sul sito della gara fino a venerdì sera” conferma Fontanella.

Un percorso bello e affascinante, per la mezza maratona, che partirà da Castellammare di Stabia, arriverà a Vico Equense intorno al sedicesimo chilometro per poi fare ritorno alle Antiche Terme di Stabia. Circa un’ora di corsa, passando per il centro di Castellammare, giro di boa a Marina di Stabia, nuovo passaggio in piazza Amendola e poi alla volta di Vico Equense, prima del traguardo nuovamente alle Terme. Prevista anche una 9 km con giro di boa a Marina di Stabia. A tutti gli iscritti, l’organizzazione donerà una medaglia. Tra i professionisti al via, Janet Hanane, Marina Lombardi, Ela Stabile, Patrizia Picardi, Giorgio Nigro e Massimiliano Fiorillo.

Con il patrocinio dei Comuni di Castellammare di Stabia e Vico Equense, stamattina la gara podistica è stata presentata a Palazzo Farnese, sede del municipio stabiese, anche alla presenza del consigliere regionale Alfonso Longobardi che sarà ai nastri di partenza insieme agli altri atleti. “La gara podistica Stabiaequa – afferma Longobardi – non è solo un evento sportivo ma che ha una grande valenza per la valorizzazione del nostro territorio. Il comprensorio stabiese, dei Monti Lattari e della Penisola Sorrentina sono meravigliosi ed unici al mondo. Rappresentano un territorio che non si arrende, che lotta ogni giorno per emergere ed essere un esempio positivo. Siamo, come Regione Campania, al fianco degli organizzatori e delle Amministrazioni comunali perché con la mezza maratona di domenica 3 febbraio si consolida un appuntamento molto importante per le nostre città e gli atleti che verranno da tutta Italia per partecipare alla gara. Domenica 800 partecipanti provenienti da tutte le Regioni ammireranno il Nostro territorio che con questo evento agonistico mette insieme sport, enogastronomia, accoglienza, turismo, aggregazione, in luoghi di forte attrazione turistica ed eccellenza nazionale ed internazionale”.

Per il Comune di Castellammare, presenti il vicesindaco Lello Radice e il presidente del consiglio comunale Vincenzo Ungaro. “Questa – dice il vicesindaco – è una manifestazione di grande impatto per il territorio, che vede il coinvolgimento di tante persone, con tappe importanti lungo tutto il territorio stabiese”. “E con grandi finalità dal punto di vista sociale – aggiunge Ungaro – che lancia messaggio positivo per Castellammare, città che è culla di cultura, sport e forti tradizioni positive”.

Per il Comune di Vico Equense, invece, presente l’assessore Lucia Vanacore: “L’Amministrazione comunale patrocina volentieri da anni questo appuntamento, ormai fisso e imperdibile, che cresce sempre più, migliorando anche la collaborazione tra Enti. A parte l’aspetto agonistico, la valorizzazione del territorio passa anche da eventi del genere e, siamo sicuri, il tratto litoraneo regalerà scorci unici ed emozioni agli atleti”.

Antonio Mastroianni, presidente Uisp Napoli, conferma l’inserimento della “Stabiaequa nel circuito nazionale” ma si concentra sulla riforma in corso: “Per fortuna ci sono amministrazioni illuminate che appoggiano eventi come la mezza maratona, ma con il taglio dei fondi, le incombenze e gli oneri sono solo sulle spalle delle società sportive che organizzano queste manifestazioni. Bisogna rivedere la riforma, che non facilita i cittadini nella partecipazione agli eventi”.

Stabiaequa 2019 si svolge con il contributo di Diadora, EliteSport, NLG–Navigazione Libera del Golfo e Conserve Italia.

Domenica 3 febbraio la Stabiaequa Half Marathon

Mezza maratona nel cuore di Stabia e della penisola

CASTELLAMMARE – Si svolgerà domenica 3 febbraio 2019, dalle ore 9 con partenza alle Antiche Terme di Stabia, Stabiaequa Half Marathon, corsa podistica nel cuore di Stabia e della penisola sorrentina, che prevede un passaggio a Vico Equense e ritorno alle Terme. Quest’anno gli organizzatori di Sport Eventi Run, guidati da Andrea Fontanella, propongono una mezza maratona di 21,097 km e una non competitiva di 9 km.

Per tutti, partenza alle ore 9 da piazza Amendola. I podisti attraverseranno corso Umberto e via De Gasperi fino a Marina di Stabia (primo giro di boa), quindi torneranno verso piazza Amendola dove è fissato il traguardo per la 9 km, interamente pianeggiante. Per i maratoneti, il percorso proseguirà invece verso Vico Equense sulla statale 145: previsto un leggero dislivello (intorno al 2 per cento) nei primi 2,5 km verso Vico, quindi la strada tornerà pianeggiante e tutta “vista mare”, in un panorama unico al mondo per fascino e bellezza. Il passaggio in piazza Umberto I a Vico Equense, al km 15, segnerà il secondo giro di boa e l’inizio dell’ultima parte, questa volta da affrontare in leggera discesa. Arrivo alle Terme dopo poco più di un’ora di gara. Proprio alle Terme sarà montato il Villaggio Maratona dove i partecipanti potranno ritirare il pacco gara e la medaglia e partecipare alla cerimonia di premiazione.

“Quest’anno Stabiaequa, giunta alla settima edizione, diventa mezza maratona, una sfida importante che portiamo avanti con il sostegno dei moltissimi appassionati che ci seguono”, spiega Andrea Fontanella, presidente della Sport Eventi Run, società dalla trentennale esperienza nell’organizzazione di corse podistiche. “Speriamo di portare, domenica 3 febbraio, centinaia di corridori in strada. Il percorso ha un fascino unico e ogni anno richiama corridori non solo campani, lavoriamo per una grande festa dello sport e del podismo”.

Stabiaequa 2019 si svolge con il contributo di Diadora, Elite Sport, NLG – Navigazione Libera del Golfo e Conserve Italia.